La prima serratura dopo 10 anni è diventata notizia

Via Porpora 161, nel “fortino” dello spaccio una nuova serratura al portone

Uno spiraglio si apre (e una porta si chiude) in via Porpora 161, uno dei “fortini” della città di Milano. Cioè uno di quei palazzi lentamente andati fuori controllo, abbandonati al degrado e alle attività illegali.

Lo spiraglio è metaforico, la porta in senso letterale. Il nuovo amministratore dello stabile ha infatti disposto l’installazione della serratura al portone d’ingresso, cosa che è regolarmente avvenuta venerdì 4 marzo. Da circa dieci anni di fatto la serratura non c’era più, cosa che facilitava lo stato di degrado e le attività illecite.

In Porpora 161 è “fiorente” lo spaccio di droga, sia all’interno dei monolocali sia nel cortile. Con la serratura nuova, la speranza è almeno che vi sia un po’ più di controllo sull’andirivieni sia di pusher sia di acquirenti. Legato allo spaccio di droga è lo sfruttamento della prostituzione: alcuni dei mini-appartamenti dello stabile vengono utilizzati dalle prostitute (che non sono, in questo caso, escort indipendenti) per “lavorare”. 

«Con l’aiuto del nuovo amministratore e di cittadini coraggiosi, onesti e con tanta voglia di fare, sembra che la situazione vada via via migliorando», commenta Marco Cagnolati, consigliere di zona 3 di centrodestra.“

Potrebbe interessarti: http://lambrate.milanotoday.it/nuova-serratura-via-porpora-161-spaccio.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/MilanoToday

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s