Situazione Porpora 161 nel Febbraio 2016

In seguito allo speciale del TG1, che denunciava la carenza e il grave stato di fatto dello stabile, completamente lasciato all’abbandono, e degrado, qui sotto riassumiamo i punti rilevanti, di una situazione ormai al collasso, e insostenibile. Questo è lo scenario che si presentava al nuovo amministratore, a tutti gli effetti si raffigurava come un impresa da ricostruzione post-bellica.

  1. Mancata conservazione e regolarizzazione degli impianti soprattutto quelli elettrici con cavi e cassette scoperte ad altezza bambini che sono ora oggetto di riqualificazione . In più si è rilevata la presenza di amianto in condominio senza che l’amministratore abbia preso le dovute precauzioni a tutele della salute dei condomini e come imposto dalle norma sull’amianto in condominio.
  2. Presenza di diversi abusi edilizi all’interno del condominio come la chiusura, da parte della proprietà del ristorante, con un cancello, di una porzione  del cortile condominiale, l’installazione di canne fumarie non a norma, la formazione di finestre sui ballatoi condominiali, l’installazione di parabole e condizionatori sulla facciata principale, il posizionamento di porte d’accesso agli appartamenti una diversa dall’altra, il mancato accatastamento di molti bagni interni
  3. Senza contare che sono state saldate le porte dei solai per inibire l’accesso a persone che probabilmente vi bivaccavano senza una pulizia preventiva degli stessi dagli innumerevoli materiali anche infiammabili presenti, sottoponendo i condomini a seri rischi.
  4. Anagrafica condominiale incompleta, e non riconducibile allo stato di fatto…..

Il cancello d’accesso al condominio e rimasto aperto per circa 10 anni secondo la volontà dell’amministratore il quale indicava con comunicazioni AI CONDOMINI, CHE NON POTEVA INIBIRE L’ACCESSO AGLI OCCUPANTI ABUSIVI. Favorendo in questo modo la presenza di spacciatori e vagabondi.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s